Una cavalcata di cresta entusiasmante. Tre giorni di alpinismo intenso con l’esperienza del bivacco lungo la via. Questa è una traversata splendida, che mette l’alpinista in profonda armonia con la montagna. Già dai primi passi la sensazione di essere lontano dal mando è grande. Sul filo di cresta, un po’ si scala un po’ si cammina. La giornata è lunga, quasi infinita. Trovare un terrazzino per bivaccare sarà una gioia. Da li rivolti a ovest si contempla il tramonto e si aspetta che la volta celeste si riempia di stella. Un sonno ristoratore precederà l’alba che ci coglierà, molte ore prima rispetto alla città sprofondate nella  vallate ancora avvolte nel buio.

lagin_horn_cresta_nord_02

weissmies_cresta_nord_3weissmies_cresta_nord_6

Si riparte sospesi tra valli profonde; giù in basso la vita ricomincia e noi saremo già in moto da ore. L’arrivo sulla vetta della Weissmies metterà fine alla fatica e gioia nel cuore. Non resta che scendere verso la funivia e gustarsi una buona cena.

Ma attenzione, se porterete a compimento una traversata del genere ben presto ne vorrete fare un’altra. Le vie di cresta danno dipendenza.

Dove e Quando: Passo del Sempione e Valle di Saas. Da giugno a settemnbre in  date a  richiesta e secondo le condizioni della montagna. .

Impegno: fisico: alto.  Tecnico: medio.

Sono richieste:  esperienza di alta montagna in quanto l’intera cresta si sviluppa attorno a 4000 mt, la capacità di compiere ascensioni alpinistiche di 8/10 ore e conoscenza delle tecniche di arrampicata su terreno facile, massimo IV° .

Attrezzatura: imbracatura , ramponi, casco, piccozza, una longhe, 3 moschettoni a ghiera, materassino a sacco a pelo (temperatura  -10°), pila frontale con pile di scorta. Posate e scodella in alluminio. Posso eventualmente fornire il materiale mancante.

Dotazione personale: abbigliamento caldo e confortevole composto da maglia intima traspirate (capilene o lana) più una maglia di ricambio da tenere nello zaino,  dolcevita, pile o maglione, giacca a vento,  pantaloni da alpinismo in tessuto e traspiranti, calzamaglia o eventuale copri pantaloni, cappello, guanti, occhiali da sole, piumino leggero. Sacco a pelo di medio peso (-10°) materassino. Per la salita prevedere pranzo al sacco quindi  bevande e alimenti energetici  a piacere,  contenendo il più possibile il peso dello zaino. Il cibo per le due cene verrà concordato.

Logistica e programma: il ritrovo sarà a Simplondorf nel pomeriggio del primo giorno da dove procederemo verso il bivacco, circa 4 ore.  Notte in bivacco

Secondo giorno: Salita al Fletschhorn 3993 mt, per la cresta nord, discesa al Fletschjoch e salita al Lagginhorn 4010 mt, per la cresta nord. Discesa  per la cresta sud lungo la quale troveremo il posto per bivaccare. Bivacco all’hotel mille stelle.

Terzo giorno: salita alla Weissmies  4017 mt per la cresta nord e discesa dalla vetta per la via normale e in funivia fino a  Saas Grund. Rientro a Simplondorf con pullman.

Costi: per l’  accompagnamento, l’attrezzatura per preparare il cibo durante i bivacchi ed eventuale materiale necessario:  € 1500,00 con una persona; € 1900,00 con due persone. Le tariffe si intendono IVA esclusa

Sono escluse le spese di trasporto dei partecipanti e della guida.

 

weissmies 2